08 Luglio 2017

22,00 - Dieta Mediterranea: strumento di prevenzione primaria e secondaria

Il seminario ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare sull’importanza di prendersi attivamente cura di sé, partendo dall’alimentazione e da uno stile di vita virtuoso. Numerosi studi epidemiologici multicentrici osservazionali hanno messo in relazione il pattern alimentare Mediterraneo con lo stato di salute e con la longevità delle popolazioni studiate. I dati emersi concordano nell’attribuire a questo pattern alimentare la capacità di ridurre significativamente il rischio di mortalità per qualunque causa, con particolare riguardo alle malattie cerebro-vascolari e cardio-vascolari, ai tumori e ad altre importanti patologie cronico-degenerative.

Modera Alfredo Picariello, Direttore PiùEconomia.

Saluti istituzionali:

  • Antonio Santoriello, Chirurgo Senologo e Presidente ASMe
  • Vincenzo Cosimato, Biologo Nutrizionista
  • Claudio Zulli, Medico Gastroenterologo e Presidente SIGM Salerno

Interventi:

  • Katya Tarantino, Biologa Nutrizionista e Presidente Associazione Pabulum
  • Giulia Corrado, Biologa Nutrizionista
  • Angela Cassese, Biologa Nutrizionista
  • Cecilia Salerno, Naturopata
  • Vincenzo Prisco, Medico Psichiatra