09 Luglio 2017

19,45 - Omeopatia - a cura di Antonio Vitiello

Il ciclo di incontri con l’Associazione Cilentana di Medicina Omeopatica Hahnemanniana prosegue con una presentazione dell’Omeopatia curata dal dott. Antonio Vitiello, medico chirurgo e omeopata unicista hahnemanniano; fondatore dell’Associazione e pioniere della diffusione dell’Omeopatia.nel territorio cilentano.

Sin dalla sua nascita, l'Associazione è stata molto attiva nell’organizzazione di weekend terapeutici, settimane sperimentali di fattoria sociale, escursioni naturalistiche con guide esperte, eventi culturali, laboratori di scultura e di teatro, cineforum; avvicinarsi alla cultura, infatti, è una modalità del prendersi cura di sé, di porre l'essere umano e le sue necessità al centro delle "cose" per ri-costruire la realtà affinché sia questa al servizio dell'Uomo e non viceversa. E' in questa visione della vita che l'Omeopatia trova la sua ragion d'essere e la sua compiutezza: un metodo di cura che guarda all'uomo in tutta la sua interezza e totalità per restituire anche al corpo quella dignità che tanta medicina spesso tende a dimenticare.

La più nota tra le iniziative promosse dall’Associazione è il Festival Cilentano dell’Omeopatia Unicista, che giunge nel 2017 alla IX edizione: un percorso iniziato nel 2009, su impulso del dott. Antonio Vitiello. Scopo fondamentale di questa iniziativa è quello di promuovere e difendere l’Omeopatia Unicista Hahnemanniana, presentandola in contesti e forme più originali ed inedite, “fuori dal dispotismo, dalla monotonia e dal conformismo dei recinti accademici e congressuali”, aperta a ogni esperienza e a ogni arte che studia e svela i sentieri e i movimenti dell’anima, in particolare quelli che portano un essere umano ad ammalarsi e a guarire.

Il malato che vuole guarire sviluppa un autentico amore per la propria vita, se ne prende cura, la difende, la protegge, la libera da lacci e lacciuoli e la spende lì dove il cuore batte più forte, alla ricerca dei più elevati fini della sua esistenza.

All’organizzazione del Festival collaborano con entusiasmo e con successo gli altri membri del sodalizio, e in particolare la figlia del Fondatore, Chiara Vitiello, laureata in filosofia, specializzata nel settore MICE (meetings, incentives, conferences and exhibitions), appassionata di teatro, nonché apprezzata attrice. Intorno ad un nucleo storico che lavorò alle prime edizioni del Festival, si sono poi aggiunte e integrate negli anni nuove forze e nuove idee provenienti in gran parte dagli stessi partecipanti delle passate edizioni. Anche l’iniziale diffidenza del territorio è stata infranta con l’organizzazione di iniziative culturali e concorsi artistici tesi a coinvolgere associazioni del territorio.

Dal sito web dell’Associazione:
Siamo nati per rendere manifesta la gloria di Dio che è dentro di noi. E non è solo in alcuni, è in ognuno. E se facciamo risplendere la nostra luce, inconsciamente diamo agli altri il permesso di comportarsi allo stesso modo. Se ci libereremo dalla nostra paura, la nostra testimonianza automaticamente libererà gli altri (N. Mandela)

Contatti:
Associazione Cilentana di MEDICINA OMEOPATICA HAHNEMANNIANA
omeopatiacilento@gmail.com - http://omeopatiacilento.wixsite.com/home
Via Retara - Cardile - 84056 Gioi
0974 1936695, 338 2661965